+39 0141 9172068.30 - 12.00 / 14.30 - 18.00
Carrello: 0 items - €0.00 0
Sette Colli per te

Il decalogo dell'imbottigliamento

1. Evitare di conservare il vino in recipienti di plastica. Questi sono comodi per il trasporto ma non indicati per la conservazione.
2. Il vino dopo il trasporto deve riposare qualche giorno, evitando se possibile locali troppo freddi o troppo caldi.
3. Imbottigliare in giorni sereni e senza vento. Evitare assolutamente le giornate piovose.
4. Non imbottigliare con la luna nuova (cerchio nero sul calendario).
5. Non avvinare le bottiglie passando lo stesso vino da una bottiglia all’altra: se una ha difetti li trasmette alle altre.
6. La bottiglia correttamente riempita – salvo che per i vini dolci – ha uno spazio tra tappo e vino di circa 1 – 1,5 cm.
7. I vini destinati all’invecchiamento vanno imbottigliati in recipienti scuri. Quelli migliori sono in vetro verde UVAG (protezione dai raggi solari).
8. Le bottiglie vanno conservate in ambienti non troppo secchi e possibilmente al buio. Se imbottigliate con tappo di sughero meglio coricarle.
9. Il tappo di sughero deve essere chiaro, non troppo morbido, compatto ma elastico. Evitare i tappi “a gruviera”.
10. I tappi di sughero sono gia’ pronti all’uso: non vanno preparati ne’ con vino, ne’ con olio, ne’ con altre sostanze. I tappi sintetici non necessitano di preparazione.

Importante: ricordare sempre che i recipienti destinati all’imbottigliamento non vanno solo risciacquati ma sanitizzati con una soluzione di acqua e soda oppure acqua e candeggina (un cucchiaio da cucina ogni 2 litri di acqua tiepida), accuratamente risciacquati con acqua corrente e posti a scolare ed asciugare in modo da evitare la formazione di condensa all’interno del recipiente.

@ Sette Colli s.c.a. | p.iva IT00070060058